Eventi, feste e sagre

Sagra della Collina e del Cinghiale a San Martino in Gattara

Nella frazione di Brisighella (Ravenna, Emilia-Romagna), a circa 30 Km da Faenza e nei pressi del confine con la Toscana, da 31 anni nell'ultimo weekend di luglio e/o il primo di agosto questo evento gastronomico tra cappelletti, tortelli e cinghiale. Ma anche birra, musica e concerti dal vivo, balli e serate danzanti e cabaret

Romagna lontano dal mare, quasi non ci si crede d'estate. Romagna vera a San Martino in Gattara, con tanto di Sagra della Collina e del Cinghiale che la popola intensamente. La festa giungerà alla sua 31esima edizione nel 2018, un bel numero, nel segno dell'apprezzamento e della continuità. Per 2 weekend, l'ultimo di luglio e il primo di agosto (27 - 29 luglio e 4 - 5 agosto 2018), il campo sportivo della frazione di Brisighella si riempie, anziché di azioni di gioco, di stand colorati e, soprattutto, pieni dei prodotti della sagra, che ha come riferimento la cucina rustica romagnola e la natura. Le colline sono quelle tosco-romagnole, dove anche il dialetto diventa meno aspro, dove la temperatura è meno afosa e dove la cultura della "macchia" è sacrale e arriva dall'antichità.
L'obiettivo della Sagra della Collina e del Cinghiale di San Martino in Gattara è quello di fare festa tra gli abitanti, ovviamente, tra coloro che tra le colline vi sono cresciuti e apprezzano i doni che il bosco elargisce; ma anche rivolta verso la costa, verso i tantissimi vacanzieri che potrebbero fare pochi chilometri per cambiare prospettiva, per tirare il fiato per qualche ora.

E allora, s'è detto, stand gastronomici: tortelli di ricotta e spinaci, cappelletti e tagliatelle, rigorosamente tirate al mattarello, cinghiale in salmì con polenta, coscia di cinghiale arrosto, carni alla griglia e dolci del territorio, come la crostata della nonna e le pesche ripiene. Non ci si crede ma è anche disponibile un dolce fatto coi marroni. Uno dei punti cardine del menù è lo stinco di maiale, famoso ormai, se pure innaffiato con fresca birra alla spina. Non è solo cibo alla Sagra della Collina e del Cinghiale di San Martino in Gattara perché l’esposizione dell’artigianato di montagna (e di collina) è davvero molto apprezzata e gli organizzatori si premuniscono nello stendere dei luoghi dove poter ammirare ed acquistare le opere dell’ingegno degli artisti locali. Manco a dirlo per ogni serata musica dal vivo.

Info: contatti e programma

Per maggiori informazioni sulla Sagra della Collina e del Cinghiale di San Martino in Gattara di Brisighella e per il programma dell'edizione 2018:

 

 

Vuoi lasciare un commento?

Compila i campi per lasciare un commento. Il commento verrà pubblicato dopo l’approvazione del moderatore.